Esperti in ingegneria aeronautica: incontriamo Danilo e Giuseppe

Esperti in ingegneria aeronautica: incontriamo Danilo e Giuseppe

I nostri ingegneri sono esperti delle varie strutture del velivolo su cui lavorano, in quanto spesso conoscono in maniera più approfondita rispetto ai produttori originali le particolarità che possono manifestarsi su ogni modello con il passare del tempo. Babcock è orgogliosa degli ingegneri che contribuiscono al pool di competenze dell’organizzazione. Ingegneri come Danilo Costantini e Giuseppe Papaluca, che insieme vantano oltre 50 anni di esperienza in ambito aeronautico (e più di 30 anni con i Canadair, su cui svolgono la manutenzione nell’ambito del nostro contratto di servizio antincendio, stipulato con il governo italiano).

Danilo, Head of Line Maintenance, e Giuseppe, Aircraft Technician, gestiscono un team di 10 ingegneri operante presso la nostra base di Ciampino a Roma. Il team è leader mondiale nella manutenzione dei Canadair, fornendo assistenza ingegneristica alla flotta di Canadair del governo italiano, la più grande del globo. Questa flotta viene impiegata per missioni antincendio in tutta Italia e, occasionalmente, nei Paesi limitrofi. Visto il maggior rischio d’incendio, la stagione estiva è il periodo che impegna maggiormente Danilo e il suo team: spesso lavorano di notte, poiché è durante il giorno che i velivoli sono impegnati a spegnere gli incendi. Il team lavora instancabilmente, svolgendo i controlli quotidiani di manutenzione e le procedure di risoluzione dei problemi per garantire che gli aeromobili siano in grado di volare di nuovo in sicurezza il giorno successivo. Il loro lavoro è fondamentale per mantenere la massima disponibilità di aeromobili, e ci permette di proteggere quante più comunità possibili dagli effetti devastanti degli incendi.

L’investimento di Babcock a sostegno dei nostri team di ingegneri (con le tecnologie più avanzate, iniziative orientate all’efficienza e i protocolli di salute e sicurezza più rigidi) consente loro di concentrarsi sul compito che devono assolvere: garantire al cliente la disponibilità, esattamente quando serve, delle flotte di aeromobili di cui ci occupiamo. L’ingegneria è la spina dorsale dell’attività di Babcock, e siamo consapevoli che ogni velivolo comporti sfide specifiche; siamo quindi orgogliosi che i nostri ingegneri dispongano delle conoscenze operative per superarle, ottenendo il massimo dalle risorse dei nostri clienti.

Riguardo ad esempio la flotta di Canadair, Danilo e Giuseppe spiegano che questi velivoli antincendio richiedono una manutenzione ordinaria particolare, poiché l’acqua salata che spesso raccolgono e rilasciano sugli incendi provoca un’erosione accelerata che colpisce il lato inferiore della fusoliera, il serbatoio dell’acqua e talvolta i motori. Il team deve svolgere i controlli quotidiani con grande cura per accertare l’assenza di depositi di sale persistenti che potrebbero causare danni e rendere la fusoliera non sicura: utilizzano quindi detergenti speciali e acqua dolce per lavare i motori prima di effettuare un controllo finale nelle aree più impensate in cui sanno che talvolta possono trovarsi depositi nascosti.

Ulteriori informazioni sul nostro lavoro: